Teknofanghi_Screw_press_01
Teknofanghi_Screw_press_02
Teknofanghi_Screw_press
Movable_washing_ring_Screw-press
Scrupress | Screw press
PRESSA A VITE AUTOMATICA

 

Una gamma di presse a vite automatiche con un design compatto per la disidratazione dei fanghi. 

SCRUPRESS® è composta da un tamburo inclinato a tre stadi (drenaggio / addensamento / disidratazione) , con una speciale coclea conica che ruota all'interno e un cono pneumatico di contropressione installato ad una estremità, completamente automatico e controllato da un PLC. L'azione di disidratazione viene regolata tramite la pressione del cono pneumatico, mentre il VFD si occupa di aumentare / ridurre automaticamente la velocità della coclea interna in modo da ottimizzare e mantenere costanti le prestazioni, anche in caso di variazione della concentrazione del fango in ingresso. Un anello di lavaggio mobile con ugelli a spruzzo (progettati per ridurre il consumo di acqua di lavaggio), insieme ad una speciale guarnizione di gomma fissata sul bordo della coclea, mantengono pulito il sistema in modo da garantire la massima efficienza in termini di permeabilità.

APPLICAZIONI TIPICHE

  • Impianti municipali 

  • Impianti industriali

  • Food and beverage

  • Aziende casearie e macelli

  • Aziende vinicole e birrifici 

  • Fanghi per flottazione

  • Aziende chimiche

  • Cartiere

  • Impianti di potabilizzazione, acqua di fiume e lago

  • Trattamento acque sotterranee

  • Fanghi oleosi

SCRUPRESS

SCRUPRESS

Riproduci Video
Scrupress_screw press.jpg
Filtrato scrupress.jpg

STAGE 01 DRENAGGIO

Il fango flocculato che entra nella SCRUPRESS®, perde immediatamente un'importante frazione liquida nella prima sezione del tamburo drenante, dove è presente una spaziatura maggiore nel wedge wire pari a 0,5 mm.

Sludge thickening.jpg

STAGE 02 ADDENSAMENTO

Nella seconda sezione è presente un wedge wire pari a 0,4mm dove si ottiene una compressione progressiva e delicata dei fanghi che in questa fase vengono addensati in un processo lento e continuo fino alla sezione successiva.

Dewatered sludge.jpg

STAGE 03 DISIDRATAZIONE

La sezione finale del tamburo ha una spaziatura del wedge wire di 0,15 mm e rappresenta la zona dove i fanghi vengono definitivamente pressati per mezzo di un cono di contropressione, raggiungendo alti risultati in secchezza.

screw_press Teknofanghi.jpg
Machine_body.jpg

CORPO MACCHINA

Il sistema è completamente incapsulato e inodore grazie al design della carpenteria che include un cilindro per l'estrazione dell'ariaL'unità ha diversi sportelli e coperture per l'ispezione e la manutenzione del sistema che mantengono, insieme a tutto il corpo macchina, un basso livello di rumore <70 dB (A).

Coclea Screw-press.jpg

TAMBURO FILTRANTE

SCRUPRESS ha un tamburo fisso all'interno,  una soluzione affidabile in quanto l'unico pezzo soggetto a sostituzione è la guarnizione fissata sulla spirale della vite. L'usura e le vibrazioni sono minime a causa della bassa velocità della vite di compattazione < 2.7 rpm.

Pressure cone 01.jpg

CONO DI PRESSIONE 

Per pressare il fango trasportato dalla coclea, un cono di pressione a comando pneumatico garantisce una disidratazione costante con un consumo energetico molto basso rispetto ad altre tecnologie di disidratazione.

Movable_washing_ring_Screw-press 02.jpg

ANELLO LAVAGGI

Il consumo di acqua per il lavaggio è molto basso grazie ad un'anello mobile che scorre in due direzioni lungo il tamburo con ugelli posizionati a 360° per la pulizia esterna solo dove serve. Internamente il tamburo è autopulente grazie a una speciale guarnizione in gomma tra tamburo e coclea interna.

PLC 02.jpg

QUADRO COMANDI CON PLC

Il pannello di controllo include un PLC che comunica con un sensore di pressione e un inverter per regolare la velocità della vite dentro al tamburo. Grazie a questo sistema la SCRUPRESS ottiene eccellenti risultati in termini di secchezza dei solidi.